Proposte ai festival ~ Camminate e meditazioni

Oltre alla presentazione delle proprie opere librarie, fotografiche e/o poetiche, Tiziano Fratus incontra il pubblico orchestrando atti di dendrosofia: talora si tratta di meditazioni in natura, talora in passeggiate educative e letterarie negli ambienti suggestivi di giardini storici, orti botanici, riserve naturali, selve montane; oppure si omaggia la maestosità di un grande albero con un atto di restituzione. In questi ultimi dieci anni Fratus ha accompagnato alla scoperta della natura, della meditazione e della contemplazione in quasi tutte le regioni d’Italia.

Dal Festivaletteratura di Mantova – °L’Eco di Bergamo°
«Ha imparato l’amore per la natura che lo ha ortato a inventarsi un lavoro bizzarro, che unisce un afflato ecologico a quello narrativo: fa il cercatore d’alberi, alberi secolari, queli che hanno una storia da raccontare per intendersi, testimoni silenziosi delle vicende umane. Così Tiziano Fratus è arrivato a pubblicare molti libri a tema, sospesi tra saggio, racconto e poesia […] Quest’anno è stato invitato come autore al Festivaletteratura di Mantova: i suoi incontri erano sempre tutti esauriti.»

Da Le Parole della Montagna, Smerillo (Marche) – °L’informazione°
«Innanzitutto per l’ambientazione, Smerillo, il più piccolo Borgo del fermano, dove non si giunge per caso, essendo arroccato su un crinale cui si arriva arrampicandosi attraverso una serie di tornanti e dove non si trova nulla, fuorché i panorami infiniti offerti a 360° dal mare alla montagna. La bellezza in cui si viene immersi dilata il cuore, predispone all’ascolto, crea la giusta dimensione per favorire esperienze personali e relazionali. A Smerillo, nei giorni del festival, si è respirata un’aria di condivisione, di convivialità, come se tutti i partecipanti fossero in armonica sintonia. Come è accaduto nella passeggiata in notturna nel bosco di Smerillo, quando cento persone in un silenzio carico di energia, hanno camminato fino al Grande Faggio, dove hanno ascoltato le riflessioni e meditazioni di Tiziano Fratus.»

Dal Festival Sciaranuova, Parco Naturale dell’Etna – °La Sicilia°
«Si chiude domenica 29 luglio con un’esperienza “dendrosofica” capitanata da Tiziano Fratus, poeta e drammaturgo, cercatore di alberi, giardini storici e paesaggi. Fratus, autore di Il bosco è un mondo, accompagnerà i presenti in una passeggiata con meditazione all’interno del bosco della riserva naturale del Parco dell’Etna che si concluderà con un picnic. “Un’esperienza insolita, una passeggiata nel bosco che spero ci illumini di verde”, conclude Paola Pace.»

.

Gli enti e gli organizzatori eventualmente interessati sono invitati a mettersi in contatto con l’agenzia Alpes – Officinal culturale di luoghi e paesaggi che rappresenta l’autore e concorda le condizioni specifiche di ogni singolo evento.

>>> Vai alla pagina contatti

.

Proposte per l’anno 2019:
1 – Arbotheca – Registra la tua storia con gli alberi
2 – La procreazione del bosco – Passeggiate per apprendisti dendrosofi
3 – Domus respirandi – La stanza delle consegne, ascolto e poesia

.

In passato si sono anche svolti laboratori nelle scuole, concerti in compagnia di grandi alberi, convegni, interventi e altro ancora:
3 – Laboratori nelle scuole per Bambini Radice
4 – Attestati di Schola Radix
5 – Suonare gli alberi monumentali d’Europa

.

La Procreazione nel Bosco – Camminata fra i larici ultrasecolari della Selva d Chambons, Val Chisone, Festival Torino Spiritualità.
La Procreazione nel Bosco – Meditazione nei boschi di Posina, Geografie sul Pasubio, Narrare i luoghi e i popoli – Scuola estiva di Reportage.
La Procreazione nel Bosco – Meditazione all’Oasi del Lago di Meugliano, Festival Torino Spiritualità.