News ~ Novità dal mondo radicale

Torino. Giardini Reali (bassi)

Inizia un viaggio nelle aree verdi pubbliche del capoluogo piemontese I giardini reali furono i primi giardini ad essere realizzati dentro le mura della città, nel corso del XVII secolo; al tempo i Savoia erano duchi e quindi i giardini, afferenti l’omonimo palazzo erano appunto ducali. Oggi le aree interessate sono due, una superiore – [...]

Il platano monumentale di Villa Litta

A Milano dieci metri di circonferenza del tronco Nei giorni scorso ho condotto una nuova alberografia nei parchi e nelle aree verdi della città di Milano. Ho attraversato aree del centro che non avevo ancora visto, come il Giardino della Guastalla, dove si trova una annosa catalpa, un acero e un bagolaro niente male e [...]

Alberografie a Milano

Nuova campagna di rilevamenti nei parchi del capoluogo lombardo Il 12 maggio ci sarà, come già preannunciato, una passeggiata per cercatori di alberi nei parchi del centro storico di Milano. Questo evento rientra in una progettualità più ampia prevede un'alberografia estesa negli spazi verdi della città, con l'obiettivo di arrivare alla pubblicazione del volume L'Alber [...]

I platani di Torino

I maggiori per dimensione della città L’albero più maestoso del capoluogo sabaudo è il platano della Tesoriera, 660 cm di circonferenza a petto d’uomo. A seguito di diverse alberografie condotte negli spazi verdi della città ho individuato i platani più grandi (per circonferenza del tronco) che sono: 1) Platano della Tesoriera, località Parco della Tesoriera [...]

Quercus crenata nel Nord Ovest – La Rogre Verde di Tassarolo

Fra le vigne dell'alessandrino Tempo fa mi era capitata sotto mano la scheda delle rovere verde di Tassarolo, nell’alessandrino, un albero di diciotto metri di altezza ed un tronco di 370 cm di circonferenza. L’età stimata, grazie ad una nota rinvenuta nell’archivio della locale parrocchia di San Nicolao che riporta una testimonianza del sacerdote Rettore [...]

Quercus crenata nel Nord Ovest – La Ro Verda di Casalborgone

Nei boschi del Bric Tourniol Un ibrido naturale popola i boschi del Nord Ovest. Si tratta della Quercus crenata o cerrosughera o rovere verde, ibrido fra sughera (Quercus suber) e cerro (Quercus cerris). Se ne segnalano esemplari isolati e di valore botanico in diverse località del torinese (Pino Torinese, Verrua Savoia, Casalborgone) dell’alessandrino (Cimaferle, Cartosio, Tassarolo [...]

Alberi nella terra di mezzo, mostra primaverile al castello corsortile di Buronzo (VC)

Voci di legno, di foglie e di carta tra pianura e montagne La mostra – organizzata in collaborazione con il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino – si snoda sul filo di un racconto in cui i veri protagonisti sono gli alberi. Questo tema viene sviluppato sia in riferimento agli aspetti correlati alla cultura [...]

Alberi di Villa Widemann

Un parco pubblico a San Germano Chisone Risalendo la Val Chisone si arriva all’abitato del comune di San Germano Chisone, un paese dotato di un numero stupefacente di frazioni. Un caro amico mi segnala un posto da vedere, devo scovare il parco comunale, le indicazioni sono chiarissime, seguo per Municipio e lo trovo immediatamente. Il [...]

Canfori del Lago Maggiore

A caccia di canfori a Oggebbio, Ghiffa, Pallanza, Stresa, Isola Bella Il canforo (Cinnamomum canphora) è una delle piante di origine extracontinentale che meglio si è adattata al clima del lago. Oggi ne esistono diversi esemplari secolari, i maggiori dei quali sono: - Oggebbio, Residenza del Pascià (700 cm di circonferenza, sedici metri di altezza); [...]