Una Maremma da attraversare a piedi

......

GLI ALBERI PENSANO AL MARE, UN LIBRO PER LE VOSTRE VACANZE

Esiste una terra interna, di boschi e cinghiali, dove gli alberi respirano l’aria del mare. E’ ricoperte di leccete e di cerrete, costellata di sughere, di roverelle, di lunghi viali a pino domestico, di ulivi e castagni ultrasecolari, di eucalitti. Si trova nel cuore del livornese, fra le coste di Baratti e le colline di Castagneto Carducci e Sassetta. Una terra a volte aspra, a volte ospitale e gentile. Una terra di gente operosa. Paesaggi straordinari da attraversare a piedi, in bicicletta, in qualsiasi modo, da toccare e da annusare, immergendosi in questi lembi di territorio che proteggono la biodiversità dell’Italia, senza cedere (talvolta non troppo) alle lusinghe del cemento.

Dal celebre viale dei cipressi di Bolgheri cantato dal Carducci ai grandi ulivi doppi dispersi nelle proprietà private e talvolta visibili lungo le strade principali, dalla roverella e dalla pineta di Baratti alle spettacolari sughere da poco demaschiate lungo la strada che unisce Sassetta a Suvereto, e poi l’itinerario nei boschi di Sassetta, che parte dal relais di campagna Pian delle More e si inoltra lungo un sentiero che porta a visitare sughere, cerri, una delle maggiori cerrosughere d’Italia e il grande castagno L’inginocchiato.

......

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.