Nasce il sito del Bosc Grand

boscgrand_sito

SCELTA UNA POESIA DI TIZIANO FRATUS IN ESERGO

L’associazione culturale «Attorno alla Ro Verda» da anni si batte per la valorizzazione di un albero monumentale, la rovere verde o cerrosughera (Quercus crenata) di Casalborgone, localmente nota come la Rul verda (della quale Tiziano Fratus ha parlato in vari libri, l’ultimo dei quali è La linfa nelle vene, 2012), e dell’intera area del Bosc Grand, il Bosco del Vaj, la maggiore area boscata continua della Collina di Torino che si sviluppa intorno al Bric Turniola. Dal lavoro che da anni vede impegnati molti appassionati nasce ora il sito del Bosc Grand, e in esergo è stata scelta una poesia di Tiziano Fratus, dal titolo Bagolaro, pubblicata nel 2010 in Nuova Poesia Creaturale (Edizioni della Manifattura Torino Poesia) e poi ripubblicata nella selezione antologica Gli scorpioni delle Langhe. Poesie con radici (2012, La vita felice, Milano). L’autore ringrazia sentitamente gli amici dell’associazione.

>>> www.boscgrand.eu

Bagolaro

Ci sono
alberi a cui piace
prendersi tutta l’aria possibile,
mangiano punti di vista,
mangiano tagli, mangiano luce,
si espongono liquidamente là
dove nessun uccello ha mai
segmentato il tempo,
vincono la storia degli uomini,
ignorano le loro guerre,
gli spargimenti di sangue,
cantano nel vento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: