Speciale 7 su «La Stampa»: GIANT SEQUOIAS!

sherman_fratus_redux

ALLA SCOPERTA DELLE SEQUOIE GIGANTI E DEL GENERALE SHERMAN

Oggi a pagina 20 del quotidiano torinese la settima e penultima stazione del reportage Tra i giganti del Nordamerica firmato da Tiziano Fratus. E’ la volta delle sequoie giganti (Sequoiadendron giganteum), dei parchi sulla Sierra Nevada, delle storie degli scopritori e della visita alle più grandi creature del pianeta!

Titolo: Quando il cacciatore di grizzly scoprì i grattacieli verdi

Per chi se lo fosse persa su carta è disponibile sul blog del “cercatore di alberi”, all’interno del sito de «La Stampa», la sesta puntata: Lungo la Avenue of the Giants fra sequoie e alberi-caverna

>>> leggi lo speciale n° 6

Si ricorda che sono disponibili, nello stesso blog, anche tutte le precedenti stazioni del reportage.

Buona lettura e buone radici!

2 risposte a “Speciale 7 su «La Stampa»: GIANT SEQUOIAS!”

  1. Molto bello (come sempre … ) il racconto sulle sequoie californiane.

    Io ho sempre il dubbio di non saperle riconoscere, per questo ti pongo un quesito.

    Sono stato a serralunga d’Alba nel giardino della tenuta Fontanafredda, ex residenza dei savoia, dove c’ la casa della “Bela Rosin”, non so se conosci la storia …

    In quel parco, proprio accanto agli edifici principali, ci sono due alberi di considerevoli dimensioni (direi sui 30 metri d’altezza) e a me son sembrate sequoie.

    E’ possibile secondo te?

    ciao Tiziano!

    Silvano Bertaina

    Date: Mon, 2 Sep 2013 06:05:53 +0000 To: silvanofaber_31@hotmail.com

    "Mi piace"

    1. Ciao Silvano, grazie per il tuo tempo e le tue gentili parole. Sì, c’è una sequoia a Fontanafredda, e se non ricordo male è una sempervirens.
      Comunque le riconosci facilmente dalla fronda e dai semi: le sempervirens hanno le foglie ce ricordano quelle del tasso, un vecchio nome comune italiano era infatti “sequoia a foglie di tasso”, l’altra invece, la sequoia gigante, ha foglie squamose, tipo cipresso.

      "Mi piace"

  2. Ciao Silvano, grazie per il tuo tempo e le tue gentili parole. Sì, c’è una sequoia a Fontanafredda, e se non ricordo male è una sempervirens.
    Comunque le riconosci facilmente dalla fronda e dai semi: le sempervirens hanno le foglie ce ricordano quelle del tasso, un vecchio nome comune italiano era infatti “sequoia a foglie di tasso”, l’altra invece, la sequoia gigante, ha foglie squamose, tipo cipresso.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: