Giona delle sequoie n°11 – Storia di Nelder Grove

bullbucksequoia_fratus_neldergrove_redux

I TRE JOHN: JOHN NELDER, JOHN MUIR, JOHN HAWKSWORTH

Nelder Grove prende il nome da John Nelder che lasciò New Orleans per partecipare con entusiasmo alla corsa all’oro. Nel 1875 raggiunge il bosco che porta il nome di Fresno Grove of Big Trees, trovandosi nella contea di Fresno; vi costruisce una cabin fra le sequoie. Lo stesso anno John Muir lo incontra e diventano amici. Nelder ha già i suoi anni e rimane lì per quattordici anni, fino al 1889 quando l’abitazione prende fuoco e lui muore poco dopo. Per vivere fa il tagliaboschi, realizza souvenirs in legno ed estrae una tintura rossa dai semi di sequoia, una sorta d’inchiostro, lo faceva anche Muir per scrivere i suoi libri.

Lo sfruttamento intensivo ha luogo dal 1892 agli anni Venti del secolo successivo, vengono abbattute 277 sequoie mature di cui alcune basi, o stumps, sono ancora presenti. Ne restano un centinaio, fra le quali spiccano Old Forester (la più alta, 299 piedi, ottantanove metri), Chimney Tree (che porta una ferita profonda creatasi in un incendio divampato nel 1922), Nelder Basin (la più annosa), Granddad Tree e infine Bull Buck, la più celebre e ammirata.

Il terzo John che si prende a cuore questo luogo fu Hawksworth, forestale, che dedica insieme alla moglie vent’anni della sua vita per salvaguardare, studiare e aprire al pubblico il grove. Realizza un piccolo museo e collabora con Wendell Flint, il misuratore delle sequoie giganti. Insieme ne calcolano altezza, volume e stimano l’età: 2700 anni. La figlia di quest’uomo, Brenda Negley, alla scomparsa del padre, ha lasciato Los Angeles insieme al marito e ai due figli, si è trasferita a Oakhurst, la cittadina più vicina al grove; in estate la famiglia tiene aperto il campeggio e continua il lavoro di puro volontariato avviato dal padre. E’ lei che vi ospiterà se in futuro andrete a visitare questo pezzo d’Eden.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.