Per una semina del pensiero di Aldo Leopold

Aldo-Leopold

UNA FRASE AL GIORNO TRATTA DAL SUO FONDAMENTALE A SAND COUNTY ALMANAC

Aldo Leopold è stato un osservatore attento della natura per tutta la vita. Nato a Burlington (Iowa) nel 1887 ha studiato alla Yale Forestry School e lavorato all’Università del Wisconsis, ma è stato anche “advisor” sui temi della tutela ambientale per le Nazioni Unite. Il 4 marzo del 1948 scriveva una piccola introduzione d’accompagnamento alla raccolta dei suoi testi e delle sue osservazioni che usciranno pochi mesi dopo, quando la vita aveva già abbandonato il suo corpo. La Oxford University Press pubblicava A Sand County Almanac, Almanacco d’una contea sabbiosa, che sarebbe diventato uno dei testi “seminali” del pensiero ecologista e ambientalista americano.

Come ha commentato Robert Finch, altro pensatore-ambientalista, nella prefazione all’edizione commemorativa del libro pubblicata nel 1987 per i cento anni dalla nascita, «Nessu altro singolo libro nella letteratura naturalistica americana – ad eccezione di Walden [l’opera di Thoreau] – ha raggiunto una così alta statura come A Sand County Almanac. Da quando è stato pubblicato per la prima volta […] è diventato un classico nel campo, ammirato da un crescente numero di lettori, imitato da centinaia di scrittori, assicurando sostanza all’etica moderna della conservazione.» Al di là del tono eccessivamente aulico dell’affermazione il libro di Leopold è di certo entrato a far parte dei libri da leggere e da conoscere.

In Italia il suo lavoro è stato tradotto diversi anni fa e pubblicato da un editore che ha chiuso. Oggi manca – quantomeno per molti di noi che siamo impegnati, giorno per giorno, nel tentativo di mantenere e rinnovare la bellezza naturalistica del paese in cui viviamo – dal mercato editoriale il capolavoro di Leopold: per questa ragione chi scrive spera che la mancanza venga sanata quanto prima e si impegna a tradurre una frase al giorno del suo pensiero per le prossime due settimane, una sorta di “Aspettando l’arrivo della primavera con le parole di Aldo Leopold”… buona lettura e buona semina.

>>> Sito della Aldo Leopold Foundation

2 risposte a "Per una semina del pensiero di Aldo Leopold"

  1. Penso di farle cosa gradita segnalandole una splendida glicine di quasi 100 anni che si poggia su terrazze di uno stabile sito in Via Digione angolo Via G.Medici, Torino. La cosa interessante è che in realtà si tratta di due piante distinte: una semplice ed una doppia. In questi gg. iniziano a gonfiarsi le gemme della fioritura che, al momento giusto, è un vero spettacolo. La saluto E.Acquarone

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.