Nuova Poesia Creaturale [Liriche 2000-2018]

ANNUNCIO
Casa del Leccio – E’ con una certa commozione che oggi, finalmente, posso confessare di aver terminato il lavoro sulla poesia che ho scritto, elaborato, rimodulato e tessuto nell’arco di quasi vent’anni. Spesso poesia sotterranea, talora edita, talora tradotta, talora seminata, talora fantasma. Nel 2010 era uscita, in 150 copie, una prima edizione di un’autoantologia dal titolo Nuova Poesia Creaturale. Ora, a distanza di otto anni e di molto lavoro, ho finemente operato ad una nuova edizione, costellata di inediti e altri componimenti riscritti. A partire dalla forma “foliare” che iniziai a sperimentare ai tempi del nucleo poetico Musica per le foreste, pubblicato nel 2015 ad accompagnamento del romanzo forestale Ogni albero è un poeta (Mondadori). Chi mi conosce sa che non nutro autostime eccessive e scultoree. Sono un modesto falegname delle parole. In queste poesie ho abitato diverse “case”: il padre, la nonmadre, la natura, la meditazione, il viaggio, le questioni sociali, l’America, l’intimità e il sesso, la mitologia, e altri nodi che appartengono al vissuto. Il corpus si avvale di una preziosa postfazione a cura della filosofa Susanna Mati. Ulteriori news nelle prossime settimane. Leggete poesia 😉

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Fornito da WordPress.com.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: