Poesie creaturali, un bosco in versi

NELLE LIBRERIA A GENNAIO

Poesie creaturali – Un bosco in versi
di Tiziano Fratus
Edizioni della Libreria Della Natura
Prefazione di Leonardo Caffo
Una lettura di Franca Alaimo
Postfazione di Susanna Mati
Esce a gennaio 2019
 

«Un uomo pieno di delicatezza, come delicata è la sua poesia» L. Caffo

«Poesia della legge suprema del divenire, del passaggio da uno stato di natura a un altro, dell’instabilità delle forme tutte, ma accettata senza angoscia, quasi con gaio abbandono, sapendo che non c’è più grande devozione di quella della vita alla vita, questo rinascere inesausto» F. Alaimo

Il volume che tenete fra le mani accoglie vent’anni di dedizione al laborio della parola. Poesie creaturali, ovvero composizioni selvatiche, animate, vive, agitanti, che non ne vogliono sapere di smettere di crescere. Un continente “compreso fra la carta e la corteccia”, abitato dalle voci degli umani e dai suoni degli elementi naturali. La poesia di Tiziano Fratus precipita nei corpi e nelle anime, negli incontri e nelle passioni, abbraccia l’incanto della contemplazione e le diavolerie scatenate dai sentimenti e dal dolore, indaga le eredità concrete e immaginative delle figure del padre e della madre. E scandaglia i silenzi e i piccoli mutamenti dei boschi, da sempre musa prima della sua ricerca espressiva. L’opera è offerta al lettore secondo uno stile personale, “a geometria foliare”, una maniera di figurare il soffio dei movimenti incartati in questo trasparente bosco in versi. Con interventi dei filosofi Leonardo Caffo e Susanna Mati e della poetessa Franca Alaimo.

Notizie e materiali in anteprima
Indice, copertina, testi di accompagnamento e approfondimento, poesie da leggere e da ascoltare

Il libro è prenotabile all’email info@libreriadellanatura.com
 
#poesia #poesiecreaturali #natura #poesiaenatura #poesiacontemporanea #poesiaeboschi