La voce poderosa della poesia

LA PRIMA RADICE DELLA SCRITTURA DI TIZIANO FRATUS

Sebbene il nome di Tiziano Fratus abbia trovato diffusione nel mercato editoriale attraverso la prosa e le pubblicazioni inerenti alla sua ricerca dendrosofica, la prima radice della sua scrittura è e resta la poesia. Molte idee, molti passi delle sue opere più note sono nati come componimenti poetici trasformati in passi di prosa, o come intuizioni poetiche. La poesia è rimasta sottotraccia, è un piccolo torrente carsico che continua a fluire e che ha poi trovato una propria forma in opere quali Poesie luterane (Kolibris), Gli scorpioni delle Langhe (La vita felice), Un quaderno di radici (Feltrinelli) e, soprattutto, in Poesie creaturali (Libreria della Natura). La più recente produzione, fermentata nella pratica della meditazione e nello studio del buddismo zen, ne sono evidente espressione.