Definizione di Silvobuddismo

UNA PRATICA ANTICA E CONTEMPORANEA AL TEMPO STESSO

Ultima in ordine di tempo fra le definizioni e i neologismi del vocabolario dell’Homo radix.

Silvobuddismo – s. m. [dal lat. selva, bosco e it. buddismo] – Pratica di meditazione nei boschi, ispirata agli insegnamenti di maestri buddisti del passato e del presente; essa si articola in esercizi di meditazione seduta (zazen), cammino meditato o meditazione camminata, lettura di classici del genere e di altre forme di spiritualità, scrittura di poesie. Può essere esercitata nelle foreste di montagna, nei boschi delle campagne quanto negli arboreti e nei parchi pubblici o privati delle città.