Poesie e fiori di ciliegio

UNA RECENSIONE SU I LIBRI DI MOMPRACEN

Bastano le prime parole per capire che i “sentieri” di Tiziano Fratus portano lontano, anche dai luoghi comuni, mentre le poesie che scrive prendono la forma delle sue amate foglie […] I Sogni sono un piccolo grande gioiello, arricchito da “note a margine” da leggere e rileggere tra culture, autori, paesi, musiche, epoche diverse. Perché, come scrive Issa Kobayashi nel suo celebre haiku, scelto da Tiziano Fratus per aprire il libro: all’ombra dei fiori di ciliegio/non ci sono/stranieri.

Si ringrazia Mauro Bonciani per la sua lettura de “Sogni di un disegnatore di fiori di ciliegio” (Aboca).

Con Tiziano Fratus poesie e fiori di ciliegio