L’atto di dissetare

Uno scatto da °Arborgrammaticus°

L’atto di dissetare
Non esiste nulla di così profondamente dissetante quanto l’acqua fresca di sorgente, in montagna, per estinguere la sete che brucia in un corpo. E talvolta anche il gorgoglio delle acque che si riflette nei letti ciottolosi sa dissetare un’altra sete, quella delle nostre anime.

Il cahier è pubblicato da Bolis edizioni
© 2019