Contare le ore

VERSI DA UNA BELLISSIMA POESIA DI PAUL CELAN Mentre rivivo alcune emozioni del viaggio in California della scorsa estate, lavorando all'ennesima versione di Giona delle sequoie, mi viene in mente Celan, la sua poesia minuscola, il silenzio che propaga da tanta minuziosa miniatura, e la sua raccolta Di soglia in soglia (1955), Von Schwelle zu [...]