Attraversare le Alpi a caccia di Grandi Alberi

UN VIAGGIO & UN LIBRO

Era da un po’ che ruminavo. Alberografando nel nord Italia spesso mi sono trovato a contatto con grandi alberi che costellano i paesaggi alpini e prealpini, dal confine fra Liguria e Francia all’area ossolana, dai boschi valdostani ai monti bergamaschi, dal confine fra Veneto e Friuli al Trentino. Ne avevo più volte parlato con l’amico Davide Sapienza, ma in questi giorni sono tornato sull’argomento.

Stamattina sono tornato alla Selva di Chambons in Val Chisone, è un bosco che si dispiega fra i 1065 e i 1450 metri s.l.m. Il lariceto plurisecolare messo a dimora nel Quattrocento e poi rinvigorito nei secoli successivi ospita ancora alcuni superstiti: uno è morto da poco, il maggiore, 530 cm di circonferenza del tronco, altri invece resistono, fra una bufera e l’altra. Di questo luogo ne parlerò con qualche dettaglio in più venerdì nella rubrica su La Stampa.

Un viaggio per attraversare a piedi l’intero arco alpino italiano andando a caccia di grandi alberi. Un’esperienza che rapirà alcuni mesi di cammino e poi la stesura del libro. Un progetto per il 2013, ovviamente. Un viaggio per l’estate dell’anno venturo.

Tutti coloro che vorranno segnalarmi grandi alberi presenti sull’arco alpino sono quindi invitati a farlo, fornendo, se possibile, locazioni esatte, materiali fotografici e aneddoti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.