Piccolo gufo su sequoia

..

NEL TRONCO DELL’ALBERO ALLE PORTE DI RIVOLI

Ho già parlato della sequoia gigante del parco del Collegio San Giuseppe di Rivoli, l’ho individuata per caso lo scorso inverno, a dicembre, mentre tornavo da una visita al Parco della Tesoriera. Ne notai la chioma percorrendo l’ultimo tratto di Corso Francia prima di arrivare alla rotonda che introduce nella cittadina dominata dal celebre castello ridisegnato dallo Juvarra, oggi sede del museo d’arte contemporanea. Alta ventiquattro metri è cresciuta leggermente inclinata, il tronco ha una circonferenza di 538 cm, produce piccoli coni, dai tre ai cinque centimetri.

Questa volta però, alla cima del tronco che si divarica noto una testolina tonda che si gira e mi fissa dall’alto. Non è la prima volta che mi capita. Quando visitavo le sequoie di Pavullo nel Frignano, nel modenese, il figlio dei gestori di un bar nella porzione antistante del parco dell’ex Palazzo Ducale, mi fece vedere le sue foto scattate in cima ad un tronco di sequoia aperto da un fulmine, ritraevano un piccolo di barbagianni. Evidentemente le cavità che i fulmini lasciano nelle cime delle sequoie diventano un rifugio sicuro per gli uccelli notturni.

Ingrandendo la foto a casa ho capito che si tratta di un allocco (Strix aluco), non di un gufo come genericamente segnalo nel titolo, che si riconosce per gli occhi scuri e non gialli o chiari come nei gufi reali, nelle civette o nei barbagianni. Se qualcuno dei lettori se lo vorrà andare a vedere raccomando di rispettare il luogo e di non sbraitare. Se lo vedrete, in cima, è destino, altrimenti lasciate stare. Al limite raccogliete uno dei coni che trovate a terra e mettetevole in tasca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.